Informazioni personali

La mia foto
Following my studies in art history, I decided to devote myself to the gratifying profession of tour guide in Siena, the city of the Palio race, and throughout the province. With me you can appreciate art and history, admire amazing landscapes and taste the great cornucopia of foods and wines that characterise Siena and its surroundings! I’ll help you to plan a personal tour, for single visitors or groups, children and adults, proposing you new experiences. I will be pleased to make you protagonists of these lands!///////// Après mes études en histoire de l’art, j’ai décidé de me dédier au charmant métier de guide touristique à Sienne, la ville de la course du Palio, et sa province. Avec moi vous pouvez apprécier art et histoire, admirer fantastique paysages et goûter l’énorme quantité de plats et vines typiques de Sienne et son territoire. Je vous aiderai à organiser votre visite, pour particuliers ou groupes, jeunes et adultes, en vous proposant nouvelles expériences. Je serai ravi de vous rendre protagonistes de ma terre!
VISITATE IL MIO SITO/VISIT MY WEBSITE/VISITEZ MON SITE:

WWW.TOURGUIDESIENA.COM

PER INFORMAZIONI E VISITE GUIDATE/ FOR INFORMATION AND GUIDED TOUR/POUR RENSEIGNEMENTS ET VISITES GUIDEES

CONTATTARE
/CONTACT/ CONTACTER

Silvia Roncucci

guida turistica Siena e Provincia/ tour guide Siena and Province/ guide touristique Sienne et Province

Italiano - English - Français - Portugues

email: silvia.roncucci@gmail.com

mobile: 0039 3334589271

tel/fax: 0039 0577286957

Sede legale: Via E.Ciacci, 46 - 53100 (Siena)

p.iva 01255030528

ORGANIZZO VISITE GUIDATE A/ I ORGANIZE GUIDED TOURS TO/ J'ORGANISE VISITE GUIDEES A:

ORGANIZZO VISITE GUIDATE A/ I ORGANIZE GUIDED TOURS TO/ J'ORGANISE VISITE GUIDEES A: SIENA - SAN GIMIGNANO - CHIANTI - PIENZA - MONTEPULCIANO - SAN GALGANO - PALIO DI SIENA TOUR - BRUNELLO WINE TOUR -

lunedì 17 dicembre 2012

Per Natale regala...una visita guidata di Siena!

A Natale cogliete l'occasione per visitare Siena e la sua provincia!

Oltre a tutte le bellezze che potete solitamente scoprire, come il Museo Civico o la Pinacoteca Nazionale, il Complesso del duomo accoglie nel periodo delle feste la mostra di miniature in tema natalizio PUER NATUS, visibile nella doppia sede della cripta del duomo e della Biblioteca Piccolomini, mentre il Complesso museale Santa Maria della Scala è sede dell'esposizione IL MISTERO GIOIOSO, il presepe di Greccio e le sculture del Gesù bambino benedicente. A Capodanno Via di Pantaneto, nel cuore del centro cittadino, ed altri punti della città accoglieranno inoltre cene, concerti e altri eventi per passare il capodanno insieme! Ecco qua il programma del Capodanno a Siena:
E allora prenotate la vostra visita guidata per le vacanza di Natale e Capodanno 2012!

sabato 1 dicembre 2012

Vedere con le proprie mani

Venerdì 30 Novembre ho partecipato ad un interessantissimo seminario organizzato a Volterra dal titolo "Vedere con le proprie mani". L'incontro verteva sulla comunicazione con i non-vedenti, focalizzata sul lavoro di guida turistica. Abbiamo trattato varie tematiche, come il concetto di disabile e di handicap, le modalità di spiegazione delle opere d'arte ai non vedenti, le idee per organizzare un tour ah doc basandosi sugli altri sensi. Devo dire che è stata una bella esperienza, non solo per il soggetto trattato - d'altronde avevo già avuto occasione di guidare a Siena e San Gimignano gruppi di ciechi italiani e stranieri - ma soprattutto perché ho avuto l'opportunità di conoscere altre guide di tutta Italia che come me si interessano a questo genere di approccio.
Alla fine della giornata abbiamo fatto un esercizio cercando di immedesimarci nella vita dei visitatori ciechi e  ipovedenti:  abbiamo formato delle coppie di colleghe e una delle due, in alternanza, ha "guidato" l'altra nella sala, facendone conoscere gli oggetti, l'arredo, il mobilio, solo usufruendo del senso tattile, oppure orientandosi con l'udito.
Indubbiamente il corso mi ha insegnato che il disabile vive una condizione che diventa un handicap solo quando la realtà che lo circonda lo rende tale e che noi guide dobbiamo immedesimarci nei disabili perché, anche nel nostro piccolo, abbiamo il potere di far sì che ciò non accada.
Un grazie sincero a chi ha organizzato questa giornata di approfondimento!

giovedì 22 novembre 2012

Una bella mostra per Natale


A Siena, il 1 dicembre 2012 apre al pubblico Puer Natus. L’infanzia di Gesù nei corali miniati del Duomo di Siena, una mostra realizzata dall’Opera della Metropolitana e dedicata alle sontuose pergamene miniate tra la fine del XIII e l’inizio del XIV secolo per la Cattedrale di Santa Maria Assunta.
In prossimità  del Santo Natale sarà possibile ammirare, nella Cripta sotto il Duomo e nella Libreria Piccolomini, una sorta di prezioso “Presepe” costituito  dalle magnifiche miniature dedicate all’Annunciazione, alla Natività, all’Adorazione dei Magi e alla Presentazione al Tempio di Gesù. 
I corali presentati in mostra nella Libreria Piccolomini saranno aperti, per la prima volta, ad una carta (pagina) diversa rispetto a quella dell’esposizione permanente. 
In Cripta, l’infanzia di Gesù sarà illustrata, in questa occasione straordinaria, attraverso alcuni preziosi corali della fine del XIII secolo provenienti dal Museo e dall’Archivio dell’Opera del Duomo.

Il ticket all inclusive costa 8 euro a testa
Non esitate a contattarmi per prenotare con me la vostra visita guidata per grandi e piccini!

domenica 4 novembre 2012

Bambini e visite guidate

E' stata davvero una bella avventura realizzare il librino Etrus..chi? (Pascal editore) a quattro mani con la mia collega Ilaria Sciascia. Grazie al contributo della Associazione Centro Guide Siena recentemente è uscito questo libriccino dedicato ai ragazzi in età scolare (8-13 anni) con il quale abbiamo voluto raccontare in parole semplici e con tono scorrevole la storia di un popolo affascinante. La seconda parte del libro descrive alcuni dei musei del senese - Museo Archeologico di Siena, Museo Civico Archeologico della Acque di Chianciano, Museo Nazionale di Chiusi e Antiquarium di Poggio Civitate - attirando l'attenzione del ragazzi con indovinelli e quiz divertenti. Il testo è corredato di un dizionarietto dei termini difficili ed arricchito dalle belle immagini di Sara Flori.
Vi piacerebbe scoprire con me il mondo degli Etruschi e degli altri popoli antichi che vissero in terra toscana?

martedì 2 ottobre 2012

Cosa fare per il Ponte dell'Immacolata?

Perchè non andare a Siena?
La città offre numerose possibilità di alloggio - alberghi, camping, bed and breakfast - e di visita.
Con soli 10 euro a testa potrete acquistare un biglietto cumulativo che include l'ingresso alla Cattedrale di Santa Maria Assunta, al Museo dell'Opera del Duomo, la Cripta e il battistero e, se accompagnati da una guida autorizzata, avrete anche la possibilità di sconti per l'ingresso al Palazzo Pubblico - celebre per gli affreschi di Simone Martini e Ambrogio Lorenzetti - e all'antico Ospedale di Santa Maria della Scala.
Volete sapere di più sulla particolare divisione di Siena in tre terzi,  non quattro quartieri come vorrebbe una città di fondazione romana?
Volete sapere cosa intendono i senesi per "barbero" o "zucchino"?
Contattatemi per ulteriori informazioni!

mercoledì 5 settembre 2012

Il Pavimento del Duomo di Siena

Simboli, allegorie, scene dell'antico testamento, eventi storici, profeti, sibille e tante altre immagini compongono le oltre 50 figurazioni che decorano il Pavimento del Duomo di Siena. Realizzato tra il 1300 e il 1500 - con numerosi inserti ottocenteschi - il pavimento del duomo di Siena è un unicuum della storia dell'arte mondiale, visibile nella sua completezza fino al 24 ottobre. 
Contattatemi per scoprire con me le meraviglie di un'opera che tutto il mondo invidia a Siena!
Inoltre, con il biglietto Siena Si pass, al prezzo di 12 euro a testa avrete la possibilità di visitare anche il Museo dell'Opera del Duomo, che conserva l'abbagliante Maestà di Duccio di Buoninsegna, salire sul Facciatone, vale a dire la facciata del duomo nuovo, mai concluso, e vedere da esso il panorama intorno Siena, entrare nella cosiddetta Cripta, che accoglie il primo ciclo pittorico conosciuto della storia senese, vedere all'opera i grandi maestri del Rinascimento, come Ghiberti, Donatello e Jacopo della Quercia, impegnati a decorare il Fonte Battesimale del Battistero di San Giovanni, e infine visitare l'Oratorio di S. Bernardino, che accoglie la collezione del Museo Diocesano. 

mercoledì 22 agosto 2012

Il Palio per grandi e piccini: c'è barbero e barbero...

Far stare tranquilli i vostri ragazzi durante una visita guidata non è cosa semplice. Di solito iniziano a sbuffare, scalpitare e mostrare segni di impazienza dopo i primi 15 minuti. Che fare allora per far sì che tuo figlio, una volta tanto, si appassioni a spiegazioni di carattere culturale, storico, o folklorico?
Beh, intanto magari usando un po' di giochi, tirando fuori libretti con quiz studiati a posta per loro, oppure biglie colorate, quelle che a Siena chiamiamo BARBERI. Ma "barbero" a Siena è anche l'appellativo dato al cavallo durante il Palio.  Sì, però c'è barbero e barbero...Ti piacerebbe sapere qual è la differenza? Sapevi che i barberi recano gli stessi colori delle contrade, gli stessi colori che compaiono nel "Masgalano" vinto quest'anno dalla contrada della Lupa? Come, non sai cos'è il "Masgalano? Allora lasciati guidate in un tour studiato per farti capire meglio storia e meccanismi del Palio di Siena!

giovedì 26 luglio 2012

Camping à Sienne


Si vous voulez passer vos vacances dans un endroit joli, confortable et pas cher contactez le Camping de Sienne! Voila le site internet http://www.sienacamping.com/index.php

martedì 24 luglio 2012

Terragon sauce "tagliolini"


Tarragon is not a worldwide known plant, however in Siena we have the tradition to grow in our vegetable gardens, next to rosemary, sage and laurel, also a small parfumed tarragon tree. There are many legends about the birth of this plant - some related to Charlemagne too! - that can be used to prepare many typical dishes. Honestly I had never tasted such a delicious terragon "pesto" as the one I tasted some days ago during a dinner at Osteria Cacio e Pepe, located between the Chiantishire and Siena. A hot dish of "tagliolini" (hand-made thin pasta, similar to spaghetti) flavoured with a pesto sauce made of terragon, pine nuts and cheese was served with a light and parfumed beer. This is just one of the Sienese dishes you can have in our region...why not coming to Siena and tase the others?

martedì 17 luglio 2012

Siena nascosta

Gli angoli nascosti di Siena sono un'attrattiva assolutamente da non sottovalutare. Chi si trova a visitare la città per la prima volta spesso cerca notizie sul Palio, la grande pittura senese, i piatti tipici della tradizione locale. Qualcuno, a volte, va invece alla ricerca degli spazi verdi cittadini. Perchè, dunque, non fare una passeggiata alla Fortezza Medicea, magari fermandosi a gustare gli ottimi vini dell'Enoteca Italiana che proprio qui trova accoglienza? Perchè non riposarsi all'ombra degli alberi agli Orti del Tolomei, che ospitano la grande Goccia in travertino dello scultore Tony Gragg? E che ne direste di una visita guidata per conoscere le piante officinali, gli alberi da frutto, le specie vegetali usate dai tintori medievali e presenti all'Orto dei Pecci, una verde oasi di pace a due passi da Piazza del Campo?

giovedì 14 giugno 2012

Les jardins de Sienne

Aux alentours de la ville de Sienne on peut visiter nombreux jardins historiques. Anciennes architectures, fleures colorées et atmosphères de charme sont les caractéristiques des jardins du territoire.
La Villa de Geggiano, par example, autrefois proprietée da la noble famille Bianchi Bandinelli, est un charmant batiment du XVIII siècle, devant lequel on voit un pictoresque  théâtre  des plantes.
Pas loin de Sienne on peut visiter les jardins et l'eglise de l'ancienne Chartreuse de Pontignano, aujourd'hui propriété de l'Université de Sienne. Finellement, ceux qui aiment l'art contemporain, peuvent visiter

la villa applée L'apparita, cachée à la visuelle des voyages qui parcourent la route qui mène à Sienne.

sabato 28 aprile 2012

Antony Gormley a San Gimignano

Se, passeggiando per i vicoli di San Gimignano, nei prossimi giorni vi capitasse di imbattervi in strane figure bronzee dall'aspetto di moderni xoana, non inquietatevi. Fanno parte integrante dell'esposizione Vessel di Antony Gormley - scultore britannico di fama internazionale - che esce dall'ambiente canonico degli spazi espositivi di Galleria Continua per penetrare in quello urbano della cittadina medievale. Sei calchi  metallici, identici al corpo dello stesso artista, si fanno misura dello spazio circostante, tornando a dimostrare come, ancora una volta, a San Gimignano medioevo e contemporaneità convivano in perfetta armonia.

sabato 21 aprile 2012

domenica 4 marzo 2012

Una prova importante

Proprio ieri ho fatto la conoscenza di un gruppo di visitatori che sono arrivati a Siena con grande entusiasmo.
Alle 9.45 ero a prenderli alla stazione. Saliti sulla scala mobile del nuovo centro commerciale, in pochi minuti siamo arrivati a Porta Camollia, da dove abbiamo iniziato un percorso parlando della via Francigena, dei Templari di stanza a S.Pietro alla Magione, del rito del battesimo contradaiolo e di sanguinarie vicende risorgimentali. Abbiamo ammirato la chiesetta di Santa Maria delle Nevi, raffinato esempio del Rinascimento senese, Via Banchi di Sopra con le Piazze Salimbeni e Tolomei, il facciatone del Duomo e la varietà dei suoi materiali di costruzione e, infine, Piazza del Campo, ancor più rumorosa del solito per via dell'allestimento del percorso dove sarebbe passata, di lì a poco, la famosa corsa ciclistica dell'Eroica.
Fin qui tutto nella norma. Gruppo simpatico, ragazzi giovani, per lo più miei coetanei. Ma tutti, o quasi, non vedenti. E' stato un piacere spiegare loro la bellezza di Siena attraverso il senso del tatto, dell'odorato, dell'udito: toccando le sculture a rilievo, soffermandoci davanti ad un forno per sentire gli odori speziati e caldi dei dolci senesi, ascoltando i discorsi dei senesi "a chiacchera" nelle piazze e, infine, usufruendo di qualche facilitazione voluta dal Comune di Siena, come le immagini a rilievo dei drappelloni dipinti nel 2011 da Tullio Pericoli e Francesco Carone collocate all'ingresso del Palazzo Pubblico. 
Posso dire con certezza che sentir dire ad uno di loro, nel bel mezzo della visita, "certo, che Siena è proprio bella!", è stata la massima soddisfazione mai avuta in quattro anni di lavoro.
Ce l'avevo fatta a comunicare quella bellezza, non solo visibile, ma anche palpabile.
Il giorno successivo lo ho passato camminando per strada e osservando tutto ciò che era scolpito, toccabile con mano, ruvido, liscio, finemente levigato, a leggero o alto rilievo.
Grazie a loro per aver completamente cambiato il mio modo di vedere Siena.

Contemporary Art in Tuscany

Tuscany is famous all over the world for its art treasures, its history and tradition. 
In some places tradition and contemporary culture are melt in a special way. 

Visiting the contemporary art gallery  Isculpture, located in San Gimignano, is the right way to experiment this gorgeous mix. Isculpture displays a selection of works by very talented Italian artists, young sculptors who are both skilful craftsmen and sublime artists. Ceramic, bronze, alabaster, marble and iron are some of the media used by them to explore their possibilities of expression and the challenges of the materials.

If you happen to reach San Gimignano in this period, I suggest that you should spend some of your time in this fascinating brand new art gallery. 
In the meantime you can visit the website http://www.isculpture.it

martedì 28 febbraio 2012

Alcuni buoni motivi per venire a Siena in primavera!

La primavera è alle porte e le giornate di sole che abbiamo avuto di recente a Siena lo dimostrano!
A coloro che vorranno venire a trovarci in città ricordo alcuni gustosi eventi.
Innanzitutto la mostra mercato del cioccolato Ciocosì, che si terrà dal 9 all'11 marzo in Piazza del Campo, una golosa occasione per venire a visitare la nostra città lungo le vie dell'arte, della cultura e del palato.
Dal 29 febbraio inoltre sarà possibile osservare da vicino un'opera davvero inconsueta per la città: nell'ambito dell'iniziativa "Dialoghi", promossa dall'Opera della Metropolitana di Siena, sarà infatti allestita l'esposizione del Battesimo di Cristo di Tiziano all'interno del Battistero di san Giovanni. Ricordiamo inoltre che, con un biglietto cumulativo di 12 euro, è possibile visitare tutti i musei del complesso del Duomo che conservano i gioielli della nostra arte: la cattedrale di S.Maria Assunta, il Museo dell'Opera del Duomo, la Cripta, il Battistero, il Museo Diocesano.
Non dimenticate inoltre che da aprile tornano le visite alle sale della Accademia Musicale Chigiana, dal venerdì al sabato, alle ore 11.00-12.00-15.00 e 16.00.
Che aspettate allora a prenotare?